L’innovativa tecnologia di pick-up I

 
1.)   L’innovazione: un pick-up elastico per la migliore qualità di foraggio   brevetto
 
  1. Per ottenere la migliore qualità di foraggio bisogna poter avvicinare al massimo l’impianto al suolo. Un pick-up propone una tecnologia decisamente innovativa rispetto al classico ranghinatore a ruota. Mentre un ranghinatore a ruota ha un contatto piatto col suolo, il pick-up entra in contatto lineare.  Il passo innovativo successivo si impone da sé:
    un pick-up elastico trasforma il contatto lineare di una retta in un contatto di forma arcata, flessibile e perfettamente aderente.
    Se parliamo di adattamento al suolo, non c'è veramente più nulla da aggiungere!

     

  2. L’elasticità del pick-up offre un altro grande vantaggio: lo sforzo e il carico sui componenti diminuisce grazie alla grande facilità di flessione. La durata dei componenti è decisamente maggiore.
     

  3. Grazie alla sua elasticità, il sistema pick-up si adatta facilmente a realizzazioni molto larghe. Questo riduce in modo considerevole sia i costi che il peso. Siamo vicinissimi ad un azionamento per un pick-up di 6 o 7 metri.
     

  4. Nel futuro saranno realizzabili ranghinatori pick-up fino a 14 metri, o addirittura a 16 metri.
     

registrato

 
2.)   Un diametro molto piccolo
 

Più è piccolo il diametro e migliore la raccolta di foraggio: è un'ovvia verità. Il pick-up è elastico se il diametro resta piccolo. Un’altra caratteristica che non può mancare. Quando si parla di un ranghinatore ad alte performance, un piccolo diametro diventa un vantaggio decisivo. L’innovazione del pick-up si basa su questo solido concetto.

 
3.)   Una larghezza fino 7m con solo sei cuscinetti – la semplicità massima è raggiunta   brevetto
 

registrato

Quante carreggiate curve avranno bisogno di manutenzione sul vostro ranghinatore in futuro? Due su 3m ? quattro su 6m? Ogni braccio ha 3 cuscinetti, incluso il rullo di comando.  Il pick-up a 6 allineamenti, considerando 3 metri e due carreggiate curve si arriva a 36 cuscinetti (!)  - senza contare il cuscinetto principale Provate a calcolare il numero di cuscinetti per un pick-up di 6 metri: si raggiungono le 72 unità, un numero considerevole!
 

La semplicità sarà la sfida del futuro.
 

A chi interessa avere un ranghinatore con un tal numero cuscinetti sul sistema pick-up? L’idea di dover controllare così tante viti non piace davvero a nessuno.  La tecnologia Respiro è la risposta: non pilotato, resistente all’usura, semplice e solido, resistente, potente...

Contando anche l'azionamento centrale, l’albero del pick-up ha solo sei posizioni di cuscinetti. La semplicità ha raggiunto il massimo. Il sistema modulare ed elastico può raggiungere fino a 7 m di larghezza. E saranno necessari solo 6 cuscinetti!

 

 
 
 
4.)   Sistema anti-loss per i denti del pick-up: una rivoluzione per i futuri macchinari di raccolta   brevetto

registrato

I denti del pick-up sono fissati in modo assolutamente nuovo e il problema della perdita dei denti è solo un brutto ricordo.  Le aste dei denti si piegano e si ripiegano, ma non si rompono.
Una vittoria in fatto di sicurezza sia per il macchinario che per gli animali.

Sarete orgogliosi di utilizzare questa nuova tecnologia, avrete il vantaggio di non dover più fissare denti allentati o persi, e potrete lavorare con il vostro pick-up senza preoccupazioni, garantendo altissime prestazione ed alta qualità del lavoro svolto.  Non sono forse delle bellissime prospettive per la prossima stagione?

 
 
5.)   Pattini e piatti di scorrimento danno una perfetta adesione del pick-up al suolo
 

Non sarebbe fantastico poter affermare che statisticamente i denti del pick-up toccano il suolo solo raramente? Questa visione è diventata realtà. 4 elementi tastanti disposti su 3 metri, oppure 5 elementi tastanti su di una lunghezza fra i 3,5 e i 7 m permettono al ranghinatore di seguire perfettamente il profilo del suolo.

 

In pratica il raschietto del pick-up non entra più in contatto col suolo e questo aumenta sensibilmente la durata del sistema pick-up.
 

 
 
6.)   Qualità di lavoro al top anche alla massima potenza
 

Fino ad ora lo sviluppo tecnico ha puntato su ranghinatori larghi, pesanti e veloci con una forte azione di raschiamento durante la fase lavorativa.  Basta, i tempi sono cambiati:

l’elasticità del nostro sistema apre le porte a nuove dimensione nella tecnica del raccolto. Il ranghinatore è ora più largo, più veloce, più flessibile e offre risultati decisamente migliori.

 
 
7.)   Una nuova definizione di produttività per i raccolti futuri
 

"Rastrellare il foraggio" sembrava essere ormai l'unico compromesso accettabile considerata la mancanza di alternative funzionanti e competitive, in particolare su prati stabili ed erbai in Europa. La raccolta di materiale umido o di stelo corto rappresentano tuttora una sfida che l'attuale tecnologia per pick-up andanatori affronta con difficoltà.  Tutto cambia però con un sistema pick-up di dimensioni ridotte ma energico e decisamente elastico, in cui la manutenzione dei pezzi è quasi nulla.

Le andane sono soffici e l’incredibile flessibilità del sistema sul campo riducono sensibilmente i costi del raccolto: una vera sorpresa! Perché per un sistema di 5-6 tagli ogni 12-14 metri bisogna stare dietro ad un ranghinatore a quattro ruote se in futuro si può fare un raccolto di 24-28 m in un'unica passata?  I passaggi di andanatura si dimezzano e si riduce al minimo il compattamento del suolo; anche il personale addetto alla guida avrà meno stress, e il campo subisce meno sollecitazioni.

 

Bandschwader, gesundes Grundfutter, Merger, Biofutter ernten, schwaden,Schwaden | Reiter Innovative Technology | Oberösterreich

RT Engineering GmbH © all rights reserved |

 |

 |

 |

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

|

|

|

|

Reiter Innovative Technology

Eben 5a,4716 Hofkirchen an der Trattnach, Oberösterreich,  Österreich

office@rt-e.net